• Successioni, eredità e donazioni

Tutela del patrimonio personale

Per quanto il principio generale sia che il debitore risponde dell’adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni, ciò non toglie che vi possano essere delle limitazioni a tale responsabilità, sia pure nei soli casi previsti dalla legge.

Da qui, allora, la possibilità di tutelare il patrimonio, soprattutto personale, attraverso alcuni specifici strumenti giuridici.

È il caso, ad esempio, di:

  • fondo patrimoniale, finalizzato alla tutela dei bisogni della famiglia attraverso la separazione di beni immobili o beni mobili registrati dei soggetti conferenti nel fondo, normalmente i coniugi, rispetto agli altri beni dei conferenti stessi, evitando così che i primi possano essere aggrediti da creditori diversi da quelli nei confronti dei quali le obbligazioni siano state contratte per esigenze famigliari;
  • polizze vita e fondi pensioni, le prime assolutamente impignorabili e i secondi pignorabili entro determinati limiti;
  • vincolo di destinazione, con il quale beni immobili o mobili registrati sono destinati alla realizzazione di interessi meritevoli di tutela riferibili, normalmente, a persone disabili;
  • contratto di affidamento fiduciario, finalizzato alla costituzione di un patrimonio nell’interesse del beneficiario affetto da disabilità, composto dai beni (i “fondi speciali”) destinati all’attuazione del programma fiduciario per il tramite dell’affidatario, patrimonio separato rispetto a quello dell’affidante e dell’affidatario ed opponibile ai terzi;
  • trust, volto a trasferire la proprietà dei beni di un soggetto (i quali, così, vengono separati dagli altri beni e, pertanto, non sono più aggredibili) ad un altro soggetto, che deve gestirli per il perseguimento di specifici interessi a favore di determinati beneficiari o per il raggiungimento di uno scopo determinato: il tutto, normalmente, sotto il controllo di un altro soggetto ancora.

Contattate gli Avvocati civilisti del nostro studio legale presso la sede di Bari.

Logo Studio Schino

Novità giurisprudenziali:

    Logo Studio Schino

    Novità giurisprudenziali: all’interno di ciascuno dei sopra indicati argomenti è riportata una rassegna di relative sentenze.

    Alternative alle cause

    Risoluzione in via conciliativa delle controversie civili, evitando il ricorso al Giudice, attraverso strumenti dai tempi estremamente brevi (pochi mesi).

    Maggiori dettagli

    FAQ

    In questa sezione troverete le risposte alle domande frequenti sul rapporto cliente/avvocato e sull’attività di questi.

    Maggiori dettagli

    Processo civile in pillole

    Il processo civile è lo strumento attraverso il quale vengono risolte le controversie di diritto privato, ossia di quella branca del diritto che si occupa dei rapporti tra le persone in relazione alla loro sfera personale o familiare o economico-patrimoniale.

    Maggiori dettagli

    Soluzione ai debiti del consumatore e del microimprenditore

    In questa sezione troverete le risposte alle domande frequenti sul rapporto cliente/avvocato e sull’attività di questi.

    Maggiori dettagli

    Questo sito web, in conformità con la Legge professionale e il Codice Deontologico dell’avvocatura (art. 17), si propone di informare gli assistiti e i potenziali Clienti sull’organizzazione interna allo studio legale e sulle nuove metodologie d’instaurazione dei rapporti professionali con la clientela.

    Contattaci

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali (art. 13 del Regolamento europeo 679/2016)